Chirurgia Vascolare e Generale

Il chirurgo generale si concentra soprattutto sugli organi della cavità addominale (intestino, esofago, stomaco, colon, fegato) e spesso si occupa anche della tiroide, della mammella e delle ernie.

Tra le patologie più trattate ci sono:

  • ulcere
  • diverticoliti
  • ernie inguinali e iatali
  • cisti
  • neoplasie
  • poliposi
  • calcolosi
  • sindromi da aderenze post-operatorie

La Chirurgia vascolare ha come obiettivi terapeutici arterie e vene e talvolta viene messa in pratica anche per fini estetici e per la cura delle gambe.

Fra le patologie più trattate ci sono insufficienza cerebrovascolare, vene varicose e arteriopatia periferica.